CdL in Scienze dei Prodotti Erboristici e della Salute

Il corso di laurea in Scienze dei prodotti erboristici e della salute (SPES) si articola in 3 anni e prevede un percorso comune (con 141 CFU) e tre distinti curricula (con 39 CFU per ciascuno) per la formazione di esperti che si occuperanno di prodotti vegetali per la salute (curriculum relativo alle scienze erboristiche), di informazione dei prodotti per la salute (curriculum relativo all’informazione per la salute) e di controllo/assicurazione di qualità dei prodotti per la salute (curriculum relativo al controllo di qualità), settori che rispondono alle esigenze del sistema economico e produttivo territoriale. Il laureato in SPES avrà una preparazione altamente specifica per potersi interfacciare con tutti coloro che operano nel campo delle piante medicinali ad uso salutistico, farmaceutico, alimentare e cosmetico (curriculum relativo alle scienze erboristiche); per svolgere attività di farmacovigilanza, di monitoraggio e controllo della spesa farmaceutica, di coordinazione e monitoraggio di sperimentazioni cliniche (curriculum relativo all’informazione per la salute); per il controllo di qualità dei farmaci, integratori, cosmetici, dietetici, diagnostici e nel controllo analitico chimico-tossicologico a tutela della salute e della sicurezza ambientale ed industriale (curriculum relativo al controllo di qualità).

I principali sbocchi professionali per i laureati in SPES che seguiranno il curriculum relativo alle scienze erboristiche saranno presso erboristerie, parafarmacie e farmacie con annesso reparto erboristico; in aziende di produzione agricola e del prodotto finito (fitoterapici, prodotti omeopatici, integratori alimentari, alimenti, cosmetici), nell’ingrosso e importazione di piante medicinali; in imprese e laboratori di estrazione, trasformazione e controllo di materie prime di origine vegetale; nelle strutture pubbliche e private interessate all’informazione sui prodotti a base di materie prime di origine vegetale.

I principali sbocchi professionali per i laureati in SPES che seguiranno il curriculum relativo all’informazione per la salute riguardano la consulenza e l’informazione presso industrie produttrici dei prodotti per la salute e/o presso le ASL, con il compito di informare e aggiornare gli operatori sanitari dei settori pubblico e privato e partecipare a programmi di farmacovigilanza.

I principali sbocchi professionali per i laureati in SPES che seguiranno il curriculum relativo al controllo di qualità sono nei reparti di controllo di qualità chimico delle industrie che operano nella produzione di farmaci, integratori alimentari, alimenti speciali, omeopatici, dispositivi medici e diagnostici; nei laboratori di analisi pubblici e privati; nelle industrie e laboratori di produzione, trasformazione e controllo di materie prime per la produzione di farmaci e prodotti per la salute; nelle industrie alimentari e cosmetiche; in strutture del sistema sanitario ASL per  il controllo chimico-tossicologico ambientale ed industriale ed in società di servizi.

A seguito del DPR 328 del 5 giugno 2001, i laureati in SPES dispongono delle competenze adeguate per accedere all’Esame di stato per l’iscrizione nella sezione B dell’Albo professionale dei Chimici.

A partire dall’anno 2019 i laureati in SPES sono ammessi anche all’Esame di stato abilitante alla professione di Agrotecnico ed Agrotecnico Laureato secondo quanto stabilito in G.U. del 7 maggio 2019.

Il corso si avvale di insegnamenti teorici e pratici, con esercitazioni in laboratorio ed in campo. Il percorso didattico prevede 225 ore di tirocinio (pari a 9 CFU), elemento caratterizzante e qualificante del corso, da svolgere, anche su proposta dello studente, all’interno della sede universitaria o all’esterno (presso aziende, laboratori, enti di ricerca, istituzioni pubbliche nazionali o estere, anche nel quadro di accordi internazionali), allo scopo di dare allo studente competenze acquisite direttamente in ambito lavorativo. Le lezioni non prevedono obbligo di frequenza, ad eccezione degli insegnamenti che prevedono attività di laboratorio.

Il corso non è a numero programmato ma prevede un test di valutazione delle competenze iniziali (matematica, fisica, chimica e biologia).

 

La laurea in Scienze dei prodotti erboristici e della salute consente l’accesso diretto ai corsi di laurea magistrale in Scienze della nutrizione umana (previo conseguimento di certificazione B2 della lingua inglese) e Biotecnologie vegetali e microbiche.

 

Il corso di laurea ha ricevuto per l’a.a. 2023/24 l’accreditamento del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.

 

I termini e le modalità di immatricolazione sono pubblicati sul portale Matricolandosi.

 

Presentazione del corso di laurea alle matricole

Giovedì 21 settembre 2023 – ore 9:00, presentazione in presenza del corso di laurea in Scienze dei prodotti erboristici e della salute

 

Indagine Almalaurea sulla condizione occupazionale dei laureati in Scienze dei prodotti erboristici e della salute nel 2021 intervistati a un anno dal conseguimento del titolo

 

Intervista alla Prof.ssa Sabrina Taliani sugli sbocchi professionali dei laureati sulla rivista L’Erborista (febbraio 2022)

 

Premio di laurea FEI 2024 a due laureate del corso di Scienze dei prodotti erboristici e della salute

 

 

GITE DI ISTRUZIONE

Progetto speciale per la didattica: “Le piante officinali: come saperle riconoscere e miscelare”
Il progetto è stato articolato in questi appuntamenti:
1) 22 maggio 2024 visita all’azienda Biokyma
2) 28 maggio 2024 Dr. Tommaso Manenti, Responsabile Ricerca e Sviluppo dei Laboratori Biokyma e Dr. Paola Paltrinieri,
Titolare Erboristeria Del Viale, Modena hanno organizzato presso il nostro Dipartimento di Farmacia seminari ed attività di
laboratorio su come miscelare e preparare le tisane
3) 29 maggio 2024 escursione al Passo di Dante (Monti Pisani) con il Dr. Francesco Tomaselli Titolare dell’Azienda Agricola
Fibreno Officinali, Isola del Liri (FR) che ha tenuto una lezione di riconoscimento piante e raccolta spontanea in campo.

Ecco il breve resoconto

 

Viaggio di istruzione 24-26 maggio 2023

Si è concluso il viaggio di studio organizzato per il CdL in SPES presso Biokyma (Anghiari, AR), Herbartem (Montecassiano, MC), Centro di Ricerca CERB (Casalina di Deruta, PG) con visita della Rocca di Casalina, e Pizetapharma (Ponte San Giovanni, PG). Le visite sono state fruttuose, e hanno permesso agli studenti di interfacciarsi con potenziali realtà  lavorative, in cui la componente di studio e innovazione è costantemente attiva. Ecco il breve resoconto

 

Resoconto del viaggio di studio presso aziende erboristiche 23-25 maggio 2022

 

 

Informativa sul trattamento dei dati personali per le gite di istruzione

 

 

Per ulteriori informazioni o chiarimenti contattare Dott. Sandro Bernacchi (Tel. 050-2219504; Cell.: 331-6716125; E-mail: sandro.bernacchi@farm.unipi.it).

Torna in cima