Questo sito utilizza cookie tecnici  per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

Presentazione

Gli obiettivi formativi specifici del corso di laurea in Informazione Scientifica sul Farmaco hanno lo scopo di formare operatori sanitari dotati di una preparazione culturale altamente specifica e di strumenti di comunicazione adeguati a svolgere la corretta e puntuale informazione scientifica sull'uso del farmaco in terapia. Pertanto, l'Informatore Scientifico sul Farmaco avrà quindi le conoscenze per comunicare, informando e aggiornando, gli operatori sanitari. Il percorso formativo è pertanto finalizzato all'acquisizione di conoscenze approfondite nei seguenti settori:
- farmaci innovativi di origine naturale estrattiva o da mezzi di colture cellulari, di sintesi o prodotti mediante biotecnologie;
- meccanismo d'azione dei farmaci, farmacocinetica, farmacodinamica, interazioni farmacologiche, tossicità sistemiche e d'organo;
- farmacologia e tossicologia clinica;
- farmacoeconomia e farmacovigilanza;
- forme farmaceutiche;
- dispositivi medici di elevata tecnologia;
- reattivi ed apparecchiature per la diagnostica medica;
- patologia e terminologia medica;
- organizzazione del sistema sanitario nazionale;
- legislazione, documentazione ed informazione scientifica sul farmaco;
- psicologia, tecnica ed etica della comunicazione;
Sulla base delle conoscenze acquisibili ed applicabili nel mondo del lavoro, la figura dell'Informatore Scientifico sul Farmaco trova collocazione nei processi di sviluppo e produzione e nell'informazione degli operatori sanitari sui farmaci o sui dispositivi medici. Inoltre, le capacità e le conoscenze acquisite dall'Informatore Scientifico sono idonee a svolgere le attività di monitoraggio dell'impiego dei farmaci (farmacoepidemiologia, farmacoeconomia). Al fine di migliorare la preparazione dell'Informatore Scientifico. Inoltre, nell'ambito dei sistemi di farmacovigilanza (nel contesto delle regolamentazioni e disposizioni del DM 23/6/81), l'Informatore Scientifico sul Farmaco ha i requisiti professionali necessari per partecipare a programmi di farmacosorveglianza, raccogliendo ed organizzando informazioni sull'efficacia terapeutica, le controindicazioni, le modalità d'impiego, la posologia ottimale, gli effetti inattesi o secondari dei farmaci, in collaborazione con gli operatori sanitari preposti. Le possibilità di impiego, oltre all'assunzione da parte di aziende farmaceutiche, prevedono anche collaborazioni con i servizi sanitari di enti pubblici e privati, in particolare aziende ospedaliere ed Enti locali.

 

La scheda SUA-CdS di Informazione scientifica sul farmaco sul portale Universitaly del Ministero dell'Università.

 

IL CORSO VIENE DISATTIVATO CON L'A.A. 2017/18