Questo sito utilizza cookie tecnici  per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

Presentazione del corso in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche

 

Il corso di laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche è a numero programmato e prevede 100 posti di cui 5 riservati a studenti extracomunitari.

Per 3 studenti esiste inoltre la possibilità di accedere come allievi alla Scuola Normale Superiore tramite apposito concorso.

Il corso di laurea fornisce solide basi culturali teoriche ed applicative per una figura professionale capace di gestire sia l'intera sequenza del complesso processo multidisciplinare che, partendo dalla progettazione, porta alla produzione, formulazione e controllo del farmaco e dei prodotti per la salute, sia attività anche multidisciplinari a tutela della salute. Il laureato acquisisce inoltre la preparazione necessaria all'esercizio della professione di farmacista e della professione di chimico.

Per tali finalità, il laureato acquisisce competenze che comprendono un substrato armonico di conoscenze caratterizzanti in discipline complesse ed eterogenee, quali quelle chimico- farmaceutiche, biochimico-farmacologiche e tecnologico-farmaceutiche.

Le funzioni che il laureato potrà avere nel mondo del farmaco e dei prodotti per la salute nonché in attività anche multidisciplinari a tutela della salute sono: progettazione, ricerca e sviluppo; analisi biologica, analisi quali- e quantitativa delle sostanze aventi attività biologica o tossicologica; produzione e formulazione; controllo qualità; brevettazione, registrazione e marketing; promozione, distribuzione e commercializzazione; incarichi di direzione di laboratori; tutto quanto previsto dall'esercizio della professione di farmacista e della professione di chimico.

Il laureato esercita la propria professione presso: industrie chimico-farmaceutiche, biotecnologiche, alimentari, cosmetiche e dei prodotti della salute; CRO (società di monitoraggio ricerche cliniche); società di servizi per il settore farmaceutico e life science; farmacie; laboratori pubblici e privati di analisi chimico-tossicologiche, ambientali e biochimico cliniche; industrie che operano in ambito tossicologico-ambientale; agenzie regolatorie; scuole, università e altri enti di ricerca pubblici e privati.

Il corso di laurea conferisce un titolo di studio che ha valore europeo secondo quanto stabilito dalla Direttiva Europea 85/432/CEE.

 

Il corso di laurea ha ricevuto per l'a.a. 2016/17 l'accreditamento del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca.

 

Per saperne di più su immatricolazione a.a. 2016/17 e corso di preparazione al test di ammissione.

 

Presentazione del corso di laurea alle matricole: giovedi' 22 settembre 2016 alle ore 12 in aula E Via Bonanno 6

 

Per saperne di più su come accedere come allievi alla Scuola Normale Superiore (SNS): scadenza 4 agosto.