Questo sito utilizza cookie tecnici  per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie

Sicurezza sui luoghi di lavoro

 

Ordine del giorno n. 5 : Sicurezza sui luoghi di lavoro presso l’Università di Pisa: misure organizzative e gestionali in ordine all’igiene e sicurezza del lavoro e relativi profili di responsabilità : 5.1 a  “individuazione nominativi RAR e RAD –adempimenti-”

VISTO:        lo Statuto dell’Università di Pisa, Emanato con D.R. n. 2711 del 27 febbraio 2012;

VISTO:        il Regolamento d’Ateneo per la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro, emanato con D.R 168 dell’8 gennaio 2008;

VISTO:        Il D.Lgs 626/1994 completamente trasfuso nel cosiddetto Testo Unico Sicurezza Lavoro (emanato con Decreto Lgs. n. 81/2008) riguardante la normativa generale in materia di igiene e sicurezza sul lavoro ed in particolare l’art. 2 nel quale vengono definiti i soggetti che, a vario titolo, sono destinatari degli obblighi prevenzionali previsti dalla normativa;

VISTO:        il D.M 363/98 con il quale il Legislatore ha disciplinato gli aspetti peculiari relativi alla sicurezza nelle Università e negli istituti di istruzione universitaria, riconoscendo ai docenti responsabili delle attività didattiche e di ricerca un ruolo primario nella prevenzione e nella protezione del personale lavoratore ed in particolare gli studenti;

VISTO:        il Decreto Rettorale n. 1336 del 29.09.2000 con cui è stata individuata nel Direttore amministrativo la figura del “Datore di Lavoro” ai fini dell’applicazione nell’Università di Pisa della normativa in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro ed è stata delineata la ripartizione degli obblighi e dei compiti gravanti sui responsabili delle diverse strutture dell’Università di Pisa;

VISTO:        il Decreto Rettorale n. 849 del 23.07.2001, in particolar modo l’art. 1 comma 2,  con il quale si delinea il modello organizzativo generale di Ateneo sulla Sicurezza, igiene e la salute sui luoghi di lavoro, caratterizzato da una distribuzione di compiti e responsabilità su vari livelli della propria organizzazione gestionale-amministrativa;

In attuazione degli obblighi previsti dalla legge a tutela della salute e sicurezza dei lavoratori, Il Direttore

                   INFORMA

sulla regolamentazione specifica in materia di igiene e sicurezza all’interno dell’Università di Pisa con particolare riferimento al  Dipartimento di Farmacia, in particolare  si riporta l’organigramma delle strutture deputate ad assicurare gli standard di sicurezza in Ateneo. 

Il Direttore inoltre richiama le funzioni del Responsabile per l’Attività di Ricerca in Laboratorio (R.A.R) indicato con precisione dal Decreto Ministeriale 363/98 art 2 comma 5, come “colui che singolarmente o come coordinatore di un gruppo svolge l’attività di ricerca in laboratorio”. Successivamente l’Università di Pisa con due decreti rettorali del 29/9/2000 e del 23/7/2001 ha istituito e puntualizzato le funzioni ed i compiti di questa figura. http://www.unipi.it/ateneo/governo/amm/spp/org_spp_os.htm_cvt.htm

In ottemperanza all’art. 1 comma 2 del D.R N. 849 del 23.07.01  Il Direttore

INDIVIDUA

 e provvederà a comunicare all’Ateneo i nominativi dei RAR affinchè si creino i giusti rapporti di coordinamento e  di collaborazione fra gli stessi e il Direttore, e di conseguenza con il Servizio di Prevenzione e Protezione ed il Medico competente.

BERTINI

SIMONE

BERTOLI

ALESSANDRA

BETTI

LAURA

BIANUCCI

ANNA MARIA PAOLA

BRACA

ALESSANDRA

BRESCHI

MARIA CRISTINA

BURGALASSI

SUSI

CALDERONE

VINCENZO

CATELANI

GIORGIO

CHETONI

PATRIZIA

CHIAPPE

CINZIA

COSTA

BARBARA

CROTTI

PAOLO

D'ANDREA

FELICIA

DA POZZO

ELEONORA

DA SETTIMO PASSETTI

FEDERICO

DEMONTIS

GIAN CARLO ALFREDO GIUSEPPE

DI BUSSOLO

VALERIA

DIGIACOMO

MARIA

FAVERO

LUCILLA

FIASCHI

RITA

FLAMINI

GUIDO

FOGLI

STEFANO

GARGINI

MARIA CLAUDIA

GIANNACCINI

GINO

GIORGI

IRENE

LA MENDOLA

DIEGO

LA MOTTA

CONCETTINA

LAPUCCI

ANNALINA

LUCACCHINI

ANTONIO

MACCHIA

MARCO

MANERA

CLEMENTINA

MARINI

ANNA MARIA

MARTINELLI

ADRIANO

MARTINI

CLAUDIA

MAZZONI

MARIA ROSA

MINUTOLO

FILIPPO

MONTI

DANIELA

NENCETTI

SUSANNA

NIERI

PAOLA

NUTI

ELISA

ORLANDINI

ELISABETTA

PINESCHI

MAURO

PISTELLI

LUISA

POMELLI

CHRISTIAN SILVIO

RAPPOSELLI

SIMONA

ROSSELLO

ARMANDO

SACCOMANNI

GIUSEPPE

SALERNO

SILVIA

SIMORINI

FRANCESCA

TALIANI

SABRINA

TAMPUCCI

SILVIA

TESTAI

LARA

TRINCAVELLI

MARIA LETIZIA

TUCCINARDI

TIZIANO

ZAMBITO

YLENIA

RIBADISCE

inoltre che solo il personale adeguatamente formato ed informato può accedere alle zone adibite ad attività di ricerca e di didattica compresi gli eventuali ospiti della struttura.

L’informazione/formazione di primo accesso  e’ rivolta a tutte le persone che svolgono all’interno del Dipartimento una attività per la quale sono previsti rischi (es.  di studenti in tesi,  dottorandi , borsisti etc)

                                               DELIBERA

 1)    Il personale esterno può richiedere l’accesso ai laboratori di ricerca presentando domanda al Direttore indicando il RAR con cui collaborerà;

2)    L’informazione/formazione di primo accesso è gestita dal Dott. Giorgelli al quale i RAR comunicheranno i nominativi delle persone con cui collaboreranno (ospiti, studenti in tesi,  dottorandi , borsisti);

3)    Le persone, dopo avere ricevuto l’adeguata formazione, dovranno firmare un foglio nel quale dichiareranno di essere stati adeguatamente formati sulle norme di comportamento da tenere durante lo svolgimento della loro attività e sul comportamento da tenere in caso di emergenza (allegati n. 1 e n. 2);

4)    I nominativi delle persone suddette saranno trasmessi al Medico Competente per una adeguata sorveglianza sanitaria su richiesta del RAR;

5)    I RAR di riferimento completeranno l’informazione/formazione degli studenti/borsisti/frequentanti per rischi specifici di attività di ricerca;

6)    I RAR dovranno inoltre  comunicare al Direttore del Dipartimento la avvenuta cessazione del rapporto di collaborazione e di ricerca al termine del periodo previsto.

Il Direttore inoltre richiama le funzioni del Responsabile per l’Attività di Didattica in Laboratorio (R.A.D) indicato con precisione dal Decreto Ministeriale 363/98 art 2 comma 5, come “colui che singolarmente o come coordinatore di un gruppo svolge l’attività di didattica in laboratorio”.

http://www.unipi.it/ateneo/governo/amm/spp/org_spp_os.htm_cvt.htm

 Il Consiglio del Dipartimento di Farmacia

                                                        INDIVIDUA

i seguenti R.A.D:

via Bonanno n. 6

Codice identificativo sulla mappa

Nome

0036

Laboratorio di analisi quantitativa

0020

Laboratorio di analisi qualitativa

0025

Laboratorio di estrattiva

0027

Laboratorio di riconoscimenti

via Bonanno n. 33

Codice identificativo sulla mappa

nome

0001

Laboratorio di tecnica farmaceutica

0020

Laboratorio informatico (aula ECDL)

Codice identificativo sulla mappa

Docente (RAD)

CDS

Attività

0036

Prof.ssa Anna Maria Marini

FAR

Analisi dei medicinali II

Dott.ssa Francesca Simorini

FAR

Analisi dei medicinali II

Prof. Antonio Lucacchini

FAR

Analisi biochimico-cliniche

Prof.ssa Concettina La Motta

CTF

Analisi quantitativa dei farmaci

Prof.ssa Clementina Manera

CTF

Analisi quantitativa dei farmaci

0020

Prof.ssa Elisabetta Orlandini

CTF

Analisi qualitativa dei farmaci I

Prof. Armando Rossello

CTF

Analisi qualitativa dei farmaci I

Prof.ssa Paola Nieri

CTF

Laboratorio di farmacologia molecolare

Prof. Gino Giannaccini

FAR

Biochimica applicata

Dott.ssa Susanna Nencetti

FAR

Analisi dei medicinali I

Prof.ssa Elisabetta Orlandini

FAR

Analisi dei medicinali I

Dott.ssa M.Letizia Trincavelli

CTF

Biochimica applicata

0025

Prof.ssa Irene Giorgi

SER

Scienze farmaceutiche applicate ai prodotti della salute

0027

Prof. Federico Da Settimo

FAR

Analisi dei medicinali III

Prof. Filippo Minutolo

CTF

Analisi qualitativa dei farmaci II

0001

Prof.ssa Patrizia Chetoni

CTF

Tecnologia e legislazione farmaceutica

Dott.ssa M. Tilde Torracca

CTF

Tecnologia e legislazione farmaceutica

Dott.ssa Susi Burgalassi

ISF/SER

Tecnica farmaceutica

Prof.ssa Patrizia Chetoni

FAR/SER

Prodotti cosmetici

Dott.ssa Daniela Monti

FAR

Tecnologia farmaceutica

Dott.ssa Gianna Masoni

FAR

Tecnologia farmaceutica

0020

Prof. Adriano Martinelli

CTF

Chimica farmaceutica superiore

                                                 RIBADISCE

Che l’informazione/formazione di primo accesso agli studenti frequentanti i laboratori didattici sia affidata ai  RAD delle singole attività di laboratorio.

Il Consiglio

                                              DELIBERA

1)    Gli studenti, dopo avere ricevuto l’adeguata formazione, dovranno firmare un foglio (allegato n. 3) nel quale dichiareranno di essere stati adeguatamente formati sulle norme di comportamento da tenere durante l’attività didattica,  sul comportamento da tenere in caso di emergenza e su eventuali rischi derivanti dallo svolgimento  dell’attività formativa stessa.

2)    Sarà compito dei RAD di riferimento il completamento dell’informazione/formazione degli studenti/frequentanti per rischi specifici di attività didattica di laboratorio.

Il Presidente

            RIBADISCE

Che ogni docente è RAD del luogo in cui sta svolgendo attività didattica. Sono quindi RAD del Dipartimento di Farmacia per l’anno accademico 2012/2013 tutti i docenti a cui è stato affidato un corso d’insegnamento secondo la programmazione didattica approvata nella seduta del 20.06.2012 del Consiglio di Facoltà di Farmacia.

La delibera è immediatamente esecutiva.

Ordine del giorno n. 5 : Sicurezza sui luoghi di lavoro presso l’Università di Pisa: misure organizzative e gestionali in ordine all’igiene e sicurezza del lavoro e relativi profili di responsabilità : 5.1 b “addetti antincendio –adempimenti-“

VISTO:        lo Statuto dell’Università di Pisa, Emanato con D.R. n. 2711 del 27 febbraio 2012;

VISTO:        il Regolamento d’Ateneo per la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro, emanato con D.R 168 dell’8 gennaio 2008;

VISTO:        Il D.Lgs 626/1994 completamente trasfuso nel cosiddetto Testo Unico Sicurezza Lavoro (emanato con Decreto Lgs. n. 81/2008) riguardante la normativa generale in  materia di igiene e sicurezza sul lavoro ed in particolare l’art. 2 nel quale vengono definiti i soggetti che, a vario titolo, sono destinatari degli obblighi prevenzionali previsti dalla normativa;

VISTO:        l’art. 18 e 43 del D.Lgs n. 81 del 9.4.2008 e successive modifiche inerente la normativa del “addetti antincendio”;

ACCERTATO: che detti nominativi devono essere nominati dal Direttore Generale e che il Dipartimento deve provvedere ad individuare un nucleo di persone addestrate al fine di prevenire l’insorgere di incendi e in caso di emergenza limitare i danni alle cose e alle persone;

VISTO:        il DL n. 37 art 5 del 12.01.1998 inerente la manutenzione degli impianti antincendio in attuazione degli obblighi previsti dalla legge a tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro;

Il Presidente propone al Consiglio e

INDIVIDUA

i nominativi degli Addetti Antincendio  presenti nelle strutture del Dipartimento:

Sede di via Bonanno 6: Gabriele Rossi, Antonio Mela, Elena Donadio, Antonella Bascherini, Caterina Orlando, Roberto Signorini, Roberto Rizzo.

Sede di via Bonanno 25/b: Rita Marsili, Sandro Bernacchi, Gaetano Prestia, Silvia Vergai.

Sede di via Bonanno 33 : Luisa Gemmiti, Donatella Manfredi, Francesco Giorgelli, Susi Burgalassi, Felicia D’Andrea, Mauro Pineschi e Michele Pierotti.

Alla luce di quanto previsto dal DPR 12 gennaio 1998, n 37 e nello specifico, secondo quanto previsto dall'articolo 5, commi 1,2 e 3, per i controlli, le verifiche, gli interventi di manutenzione degli impianti antincendio (estintori, splinker, naspi, impianto fonico, impianti sonori),   le strutture del dipartimento sono dotate di appositi Registri Prevenzione Incendi che saranno formalmente tenuti per :

Via Bonanno 6: Roberto Signorini

Via Bonanno 25/b: Rita Marsili

Via Bonanno 33: Francesco Giorgelli


Sui Registri Prevenzione Incendi di tutte le strutture si continuerà , come di consueto,  ad annotate, oltre agli interventi di revisione e manutenzione degli impianti antincendio,  anche  le Esercitazioni d'Emergenza semestrali previste per tutte le sedi del Dipartimento di Farmacia.

La delibera è immediatamente esecutiva.

Ordine del giorno n. 5 : Sicurezza sui luoghi di lavoro presso l’Università di Pisa: misure organizzative e gestionali in ordine all’igiene e sicurezza del lavoro e relativi profili di responsabilità : 5.1 c  “nomina delegati alla vigilanza sul divieto di Fumo”

VISTO:        lo Statuto dell’Università di Pisa, Emanato con D.R. n. 2711 del 27 febbraio 2012;

VISTO:        il Regolamento d’Ateneo per la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro, emanato con D.R 168 dell’8 gennaio 2008;

VISTE:        le disposizioni vigenti in materia di divieto di fumo nei locali pubblici;

Il Consiglio

DELIBERA

I nominativi degli addetti delegati alla vigilanza sull’osservanza del divieto di Fumo  presenti nelle strutture del Dipartimento:

Sede di via Bonanno 6 : Antonella Bascherini, Gaetano Prestia

Sede di via Bonanno 25/B: Anna Ferri

Sede di via Bonanno 33: Luisa Gemmiti

La presente deliberazione è resa immediatamente esecutiva.

Ordine del giorno n. 5 : Sicurezza sui luoghi di lavoro presso l’Università di Pisa: misure organizzative e gestionali in ordine all’igiene e sicurezza del lavoro e relativi profili di responsabilità : 5.1 d “addetti al primo soccorso –adempimenti

VISTO:        lo Statuto dell’Università di Pisa, Emanato con D.R. n. 2711 del 27 febbraio 2012;

VISTO:        il Regolamento d’Ateneo per la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro, emanato con D.R 168 dell’8 gennaio 2008;

VISTO:        Il D.Lgs 626/1994 completamente trasfuso nel cosiddetto Testo Unico Sicurezza Lavoro (emanato con Decreto Lgs. n. 81/2008) riguardante la normativa generale in materia di igiene e sicurezza sul lavoro ed in particolare l’art. 2 nel quale vengono definiti i soggetti che, a vario titolo, sono destinatari degli obblighi prevenzionali previsti dalla normativa;

In attuazione degli obblighi previsti dalla legge a tutela della salute e sicurezza dei lavoratori, il Presidente

                                               COMUNICA

al Consiglio i  nominativi degli Addetti al Primo Soccorso individuati e nominati dal Direttore Generale  come nucleo di  persone che hanno ricevuto una formazione adeguata per poter svolgere le attività di loro competenza che consistono nel collaborare alla predisposizione del piano di emergenza sanitario, nel coordinare l’attuazione delle misure previste da tale piano.

I nominativi degli Addetti al Primo Soccorso  presenti nelle strutture del Dipartimento  sono:

Sede di via Bonanno 6: Antonio Mela, Elena Donadio, Caterina Orlando, Roberto Signorini, Gabriella Ortore

Sede di via Bonanno  25/b: Rita Marsili, Gaetano Prestia, Silvia Vergai

Sede di via Bonanno  33: Donatella Manfredi, Susi Burgalassi, Felicia D’Andrea,  Francesco Giorgelli, Mauro Pineschi e Michele Pierotti.

La presente deliberazione è resa immediatamente esecutiva.

Ordine del giorno n. 5 : Sicurezza sui luoghi di lavoro presso l’Università di Pisa: misure organizzative e gestionali in ordine all’igiene e sicurezza del lavoro e relativi profili di responsabilità : 5.1 e “Nucleo di Emergenza del Dipartimento”

VISTO:        lo Statuto dell’Università di Pisa, Emanato con D.R. n. 2711 del 27 febbraio 2012;

Ritenuto preminente individuare un Nucleo di Emergenza nel Dipartimento che si faccia carico di gestire e coordinare situazioni impreviste di forte criticità ed emergenze allagamenti ecct..

Il Consiglio

DELIBERA

Il personale addetto al primo soccorso e precisamente nelle persone di:

Sede di via Bonanno 6: Antonio Mela, Elena Donadio, Caterina Orlando, Roberto Signorini, Gabriella Ortore;

Sede di via Bonanno  25/b: Rita Marsili, Gaetano Prestia, Silvia Vergai;

Sede di via Bonanno  33: Donatella Manfredi, Susi Burgalassi, Felicia    D’Andrea,  Francesco Giorgelli, Mauro Pineschi e Michele Pierotti.

Il personale addetto antincendio e precisamente nelle persone di:

Sede di via Bonanno 6: Gabriele Rossi, Antonio Mela, Elena Donadio, Antonella Bascherini, Caterina Orlando, Roberto Signorini, Roberto Rizzo;

Sede di via Bonanno 25/b: Rita Marsili, Sandro Bernacchi, Gaetano Prestia, Silvia Vergai.

Sede di via Bonanno 33 : Luisa Gemmiti, Donatella Manfredi, Francesco Giorgelli, Susi Burgalassi, Felicia D’Andrea, Mauro Pineschi e Michele Pierotti.

Il personale docente: Tiziano Tuccinardi, Sabrina Taliani,  Elisabetta Orlandini, Eleonora Da Pozzo e Giancarlo Demontis farà parte del Nucleo Emergenza del Dipartimento per sviluppare e applicare e/o migliorare in caso di criticità  le  procedure atte ad affrontare situazioni di emergenza generale e specifiche delle attività che si svolgono nel Dipartimento (p.e. allagamenti). Tutte le attività saranno concertate con il Servizio Prevenzione e Protezione dell’Ateneo e in collaborazione con la Commissione Manutenzione e Sicurezza del Dipartimento.

Il Nucleo di emergenza sarà coordinato dal prof. Giancarlo Demontis in qualità di delegato del direttore.

Per il personale docente non ancora formato Proff.Tuccinardi, Taliani, Orlandini, Da Pozzo, Demontis, sarà richiesta al Datore di Lavoro, la nomina e la successiva relativa formazione specifica ai sensi del D.Lgs 9 aprile 2008, n 81 e successive modifiche.

La presente deliberazione è resa immediatamente esecutiva.